Street Art sui muri grigi della passerella ferroviaria di Affori

Street art sulla passerella ferroviaria Affori FN idea di mural paint by Zibe & Nabla

Riqualificare e abbellire il ponte pedonale tra via Taccioli e via Ippocrate

Una geniale idea lanciata sul gruppo facebook “non sei di Affori se…“nell’autunno del 2017 immaginava di colorare la passerella ferroviaria accanto alla vecchia stazione di Affori FN. Il progetto di “Mural paint” (una delle tecniche utilizzate nella street art) proposto da Lionel Ducrey prevedeva di dipingere i grigi muri del brutto ponte pedonale con stencils ispirati alla natura rigogliosa delle foreste tropicali, trasformandolo così in un corridoio colorato per congiungere il parco del Paolo Pini al parco di Villa Litta, (uno dei parchi più antichi di Milano).

Passerella pedonale Affori FN
Passerella pedonale Affori FN

Nabla & Zibe affiatata coppia di apprezzati artisti di pittura murale propongono di colorare le grigie e anonime torri di cemento armato della passerella ferroviaria con una loro opera di “Mural paint”

L’idea lanciata su facebook ha trovato molti consensi ma anche critiche

testo Lionel passerella su facebook Facciamo bella Affori

Valeria e Lionel, in arte rispettivamente Nabla & Zibe, lanciano l’idea sulla pagina facebook “Facciamo bella Affori” proponendo di realizzare una loro opera di Mural Paint sui muri grigi della passerella pedonale che scavalca i binari delle ferrovie nord accanto alla vecchia stazioncina di Affori. Loro sono due affermati e apprezzati artisti di Urban Art, hanno recentemente realizzato un importante murale a Parma dedicato a Giuseppe Verdi nell’ambito della terza edizione del progetto Parma Street View, su commissione dall’Amministrazione Comunale che punta a valorizzare le infrastrutture della città emiliana.

Il progettodi Nabla & Zibe: un corridoio pittorico di street art per unire i parchi di Villa Litta e del Paolo Pini

La loro proposta per il quartiere di Affori (in cui per altro risiedono), punta alla riqualificazione estetica degli spazi e dei muri grigi in cemento armato della passerella pedonale accanto alla vecchia stazioncina ottocentesca in disuso di Affori FN (sede ora dei City Angels), spesso imbrattata e deturpata da brutte scritte e tags.

Progetto di street art per la passerella di Affori FN: mural paint by Zibe & Nabla
Il progetto di street art (o meglio mural paint) by Zibe & Nabla immaginato per la passerella di Affori FN
passerella Affori FN stencil mural paint by Zibe & Nabla
Un dettaglio molto suggestivo del progetto di mural paint ipotizzato da Zibe & Nablaper la passerella di Affori FN

Il progetto di abbellimento proposto dalla coppia di artisti Nabla & Zibe prevede l’utilizzo della tecnica degli stencils e il linguaggio dell’Arte pittorica urbana dipingendo una sorta di foresta tropicale con colori molto vivaci e brillanti che, avvolgendo le strutture murarie delle due torri di cemento della passerella pedonale, crea una connessione ideale tra i parchi del Paolo Pini e di Villa Litta collocati alle due estremità.
L’intento di Lionel è anche di coinvolgere attivamente i giovani del quartiere nel realizzare gli stencils che serviranno a dipingere i soggetti floreali e animali. Lo scopo è evidente: trasmettere ai ragazzi la passione e le conoscenze di base dell’arte pittorica coinvolgendoli direttamente nella realizzazione pratica e manuale affinchè siano invogliati a sperimentare e realizzare disegni di qualità che possano diventare vere occasioni di abbellimento dello spazio urbano in cui tutti viviamo.

Guasti, sporcizia e trascuratezza rendono il ponte un luogo poco piacevole

vecchia-stazione-Affori-Ferrovie-nord-ora-è-nuova-sede-City-Angels
La vecchia e gloriosa stazione di Affori delle Ferrovie nord dal Maggio 2016 è la nuova sede dei City Angels

L’idea di colorare e abbellire la passerella pedonale è stata fortemente apprezzata e condivisa nei gruppi locali di facebook a dimostrazione di quanto i residenti sentano la necessità di rendere gradevole e maggiormente vivibile l’area e la struttura stessa che da anni purtroppo versa in condizioni di sporcizia e abbandono.

Nel 2011, con la soppressione della vecchia stazioncina ottocentesca e l’apertura della nuova e più moderna stazione ferroviaria, fu chiuso anche il passaggio a livello che permetteva il transito di auto e pedoni a livello stradale. Il fascio dei binari fu ingabbiato da alte barriere anti-rumore che ne accentuarono ulteriormente quel senso di sbarramento e isolamento. In effetti si è creata così una netta separazione per tutti coloro che vivono oltre la ferrovia che ha isolato di fatto la parte di quartiere compresa tra le vie Ippocrate e Assietta.

Il ponte pedonale rappresenta da allora l’unico varco di connessione tra le due aree e permette di oltrepassare la ferrovia senza fare il lungo giro da via Ciccotti.

I residenti chiedono maggiore attenzione delle Istituzioni e manutenzioni rapide degli ascensori

Quante volte è capitato di trovare gli ascensori danneggiati e vandalizzati messi quindi fuori uso per diversi giorni? Molti i residenti lamentano che utilizzare questa struttura rappresenta una scelta piuttosto scomoda e non sempre piacevole da percorrere con passeggini e biciclette o quando è buio. Benchè sia utilizzata da centinaia di pedoni tutti i giorni molte persone la percepiscono con disagio e insicurezza.

MilanoAffori.it si è fatto portavoce sia verso il Municipio di zona nove sia richiamando l’attenzione dell’Assessore Marco Granelli di cui sappiamo essere di competenza la manutenzione e la possibilità di approvare il progetto di abbellimento proposto dagli artisti di street art. Nell’ottobre del 2017 alcuni cittadini armati di vernice e pennelli si diedero da fare a ridipingere i muri imbrattati con tanto di sopralluogo dell’Assessore comunale e del Presidente del Municipio.

Ora, dopo anni di interminabili cantieri per la costruzione delle nuove residenze, tutta l’area su via Taccioli è stata riasfaltata, illuminata e resa finalmente agibile nella sua interezza migliorando nettamente l’aspetto e l’accessibilità sia alla passerella pedonale che alla vecchia stazioncina ottocentesca ristrutturata e assegnata ai City Angels.

Ma sono in molti che a ragione chiedono una maggiore attenzione da parte delle Amministrazioni e una pulizia più accurata e frequente da parte di AMSA sulla passerella pedonale, qualcuno auspica addirittura l’abbattimento ed una soluzione diversa per poter superare la barriera dei binari.

Testo e impaginazione di Ermes Cordaro

Bozzetti del progetto sono opera degli Artisti Nabla & Zibe

commenti facebook Lyonel passerella su Facciamo bella Affori
Nabla & Zibe Parma Street View 2016
La coppia di Artisti Nabla & Zibe al Parma Street View 2016
Post facebook Lyonel passerella Taccioli su Facciamo bella Affori

Grazie Lionel Ducrey per la splendida proposta che hai elaborato. Afforesi cosa ne pensate? Lyonel è un apprezzato Artista di Mural Paint e la realizzazione sarà eseguita proprio da lui. Il progetto è stato inviato all’Assessorato competente. Ne discuteremo i prossimi passaggi organizzativi e di fattibilità. Agli studenti sarà data una grande opportunità di collaborare nella realizzazione affichè comprendano l’Arte e la tecnica pittorica e magari smettano di scarabocchiare i muri della città. Sono tanti i luoghi di Affori che potrebbero essere abbelliti e resi più vivibili con tecniche di Urban Art…..

Altre letture suggerite:

Decine di volontari ripuliscono i muri di Affori deturpati dalle scritte vandaliche

Gli Afforesi si sono rimboccati le maniche per ridipingere uno dei palazzi più belli di Viale Affori e la Scuola materna di Villa Litta. Dopo le devastazioni che Milano ha subito il Primo Maggio 2015, in occasione dell’apertura e inaugurazione di Expo, il Comune e l’Assessorato ai Lavori Pubblici hanno invitato la cittadinanza e le Associazioni…

Leggi tutto…

I Volontari ridipingono gli androni di Villa Litta e la scuola materna

Un altro tassello di Villa Litta ripulito dai cittadini Dopo le terribili devastazioni e pesantissime vandalizzazioni che Milano ha subito durante le manifestazioni per il Primo Maggio 2015 degenerate in atti di guerriglia urbana contro l’inaugurazione di Expo, il Comune di Milano, superato lo sgomento dei primi giorni, in risposta a tanta inaudita violenza, ha…

Leggi tutto…

Refettorio scolastico di via Iseo, i volontari cancellano nuovamente le tag vandaliche

Più volte imbrattato dagli assalti dei graffitari ma i cittadini non si arrendono Nell’Ottobre 2014, l’Associazione Nazionale Antigraffiti ha supportato alcuni cittadini residenti di Affori nel ripulire i muri esterni completamente ricoperti da scritte vandaliche e pastrocchi incomprensibili sui muri perimetrali del Refettorio scolastico sito tra le vie Iseo e Ivrea frequentato ogni giorno da…

Leggi tutto…

Afforesi e cittadini volontari difendono Villa Litta dagli imbratta muri

11 e 12 Settembre 2014: Associazione antigraffiti con decine di volontari e residenti ridipingono le facciate della seicentesca Villa Litta dopo anni di vandalizzazioni e imbrattamenti. Denunciano i vandali e adottano la Villa. I cittadini volontari ripuliscono Villa Litta imbrattata per anni dai vandali https://www.youtube.com/watch?v=CdWZAly7I7Q Nel settembre 2014 un piccolo esercito di cittadini e volontari…

Leggi tutto…

Tags e graffiti. Ripulito per l’ennesima volta il Refettorio scolastico di via Ivrea

Ennesimo assalto dei vandali graffitari sui muri del refettorio scolastico di via Ivrea angolo Iseo. Anche questa volta i cittadini volontari che monitorano il quartiere sono prontamente intervenuti per cancellare le scritte vandaliche e ridipingere i muri esterni. Di tasca propria hanno provveduto all’acquisto della vernice e del materiale necessario senza chiedere alcun contributo o…

Leggi tutto…

In via Cialdini i residenti volontari trasformano la discarica in aiuola fiorita

Residenti volontari per migliorare Affori Nell’agosto del 2014 un agguerrito e allegro gruppo di residenti volontari si diedero un gran da fare per riqualificare lo spazio antistante l’ingresso al Parco di Villa Litta Modignani ad Affori che si affaccia su via Cialdini. Sostieni e dai una mano anche tu e aiutaci a preservare questo spazio…

Leggi tutto…

2 commenti su “Street Art sui muri grigi della passerella ferroviaria di Affori”

  1. Il mio sogno è quello di poter vedere un giorno, sempre aperto al pubblico, nella grande e bella città di Milano Metropolitana, un grande Parco pubblico comunale, costituito dal Parco di Villa Litta e dal Parco Paolo Pini, collegati tra loro con due grandi ponti di collegamento, che sormontano la sede ferroviaria delle TreNord

    1. Ermes Cordaro Milano Affori

      Caro Pasquale Gesmundo,
      hai ragione, sarebbe una gran bella cosa poter unire i due parchi e sopratutto le due aree del quartiere che la ferrovia ha tagliato e separato creando un ostacolo difficile da varcare. Almeno fino al 2011 erano i passaggi a livello a creare un corridoio facilmente percorribile dai pedoni, benchè pericolosi (ragione percui sono stati eliminati). Poi con la loro chiusura sono state fatte gallerie e ponti per superare i binari ma capita spesso che i residenti lamentino la scomodità di fare le scale e ancor peggio i disservizi quando gli ascensori sono guasti….
      Grazie per averci scritto su MilanoAffori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.