Vai al contenuto

Riscoprire i tesori della vecchia Affori

Affori via Osculati, torre di guardia del XIV secolo fu il campanile della prima parrocchiale

I luoghi, i simboli e i tesori della Affori più antica

Su YouTube abbiamo scovato questi video reportage realizzati da Tullio Quaianni negli anni passati.
Decine di belle immagini da lui scattate e poi rimontate in sequenze video che ritraggono e raccontano gli angoli più intimi di Affori e Bruzzano.

Tullio Quaianni, autore del video Affori e i suoi tesori

Tullio Quaianni ci invita a ripercorrere le antiche strade di Affori soffermandosi su molti dettagli veramente unici immortalati coi suoi scatti che non potevano certo sfuggire al suo attento sguardo di fotografo: da Via Osculati con l’antica torre medievale, le antiche corti di via Cialdini e via Moneta, gli splendidi interni della Parrocchiale di Santa Giustina, cuore spirituale di Affori, col suo svettante campanile, le volte affrescate e il famoso dipinto “La Vergine delle Rocce”per chiudere il tour afforese con i basso-rilievi del Monumento dedicato ai Caduti in Guerra….

I tesori di Affori raccontati in un video reportage

Passeggiata attraverso le strade e i tesori della Affori più antica. Affori fu un contao a sè sino al 1923. In evidenza una torre del XIV secolo, una copia della “Vergine delle rocce” di Leonardo (presente nel museo di Londra) di attribuzione a uno dei discepoli del maestro. L’ultima attribuzione ad Ambrogio de Predis.

Milano da scoprire, Villa Litta Modignani di Affori

Come avevamo promesso siamo tornati ad Affori per mostrarvi la Villa Litta Modignani dopo il termine della prima fase dei restauri. La Villa, costruita tra il 1687 e il 1750, appartenne a diverse famiglie della nobiltà milanese e, soprattutto nell’Ottocento, fu luogo di ristoro, di delizie, di incontri al verde di un vastissimo parco. L’ultima famiglia a goderne fu proprio la Litta Modignani. Successivamente, dal 1927, divenne di proprietà pubblica e cioé del Comune di Milano.

Milano da scoprire, Cascina Sant’Anna di Bruzzano

E’ una delle più belle e meglio conservate tra le cascine inizi ‘900 nel milanese. Bruzzano appartenne al territorio di Affori e quindi entrambe le cittadine vennero inglobate da Milano. La cascina è composta da 5 edifici che, ai tempi, contenevano sia le abitazioni dei contadini, che le stalle, i magazzini, le macchine agricole. Oggi é divenuta di proprietà comunale e contiene diversi servizi per i cittadini, compresa una biblioteca.

Scopri altri sorprendenti luoghi leggendo gli articoli su MilanoAffori.it

Sondaggio: gli afforesi vogliono essere ascoltati dal Municipio 9 sui problemi di Affori

Un sondaggio anonimo e riservato ai residenti di Affori per raccogliere le loro impressioni e le opinioni su come percepiscono la vicinanza alla cittadinanza da parte delle Istituzioni Municipali e come riuscire a migliorare la comunicazione tra il “Palazzo” e il territorio.
Come migliorare la comunicazione tra Istituzione e Cittadinanza per dare voce ai…

Benvenuti sul sito MilanoAffori.it

RI-scoprire e valorizzare il quartiere milanese di AfforiFoto, video, curiosità e notizie suAffori ieri, oggi e domaniUn progetto editoriale di Ermes CordaroScopri MilanoAffori.it MilanoAffori.it è dedicato alla ri-scoperta e alla valorizzazione del quartiere milanese di Affori Ciao sono Ermes Cordaro, appassionato di web editing, WordPress, tecniche SEO e strategie di web-marketing), ti do il benvenuto…

Via Osculati cuore antico della vecchia Affori

A chi è dedicata via Osculati ad Affori, una delle strade più antiche e strette di Milano? Gaetano Osculati era un avventuroso esploratore brianzolo che morì ad Affori nel 1894. Una torre medioevale in mattoni e cocci d’argilla, l’antica Pieve di Affori, un misterioso volto di donna, la Stretta del Malcantone raccontano la Storia…

Affori 1943-44: la Guerra i morti e le devastazioni dei bombardamenti aerei

Perchè le bombe colpirono Affori?
Le testimonianze di alcuni sopravvissuti afforesi che vissero i devastanti bombardamenti aerei su Milano del 14 Agosto 1943 e del 10 Settembre 1944: molti edifici di Affori furono distrutti o gravemente danneggiati: La Curt dei Restej in via Zanoli, l’intero isolato e l’abside della Parrocchia di Santa Giustina, l’Asilo d’infanzia…

Villa Litta Modignani ha ritrovato l’antico splendore

I restauri del 2015-2017 hanno riportato l’antico e pregevole edificio risalente al 1686 al suo aspetto originario con un delicato rosellino sfumato. La splendida Villa Litta Modignani di Affori oggi si presenta ai visitatori stupiti e meravigliati con un aspetto molto sobrio ed elegante.
Sono tornati a risplendere anche gli antichi decori pittorici, cartigli e…

Centro sportivo Iseo, la rinascita dopo l’incendio del 2011: rugby, basket, pallavolo, nuoto e Arti marziali

Centro Sportivo Ripamonti di via Iseo ad Affori: Basket, pallavolo, Rugby, nuoto, calcio, Arti marziali… L’impianto sportivo comunale è gestito da MilanoSport, ha tre differenti edifici realizzati a partire dal 1930 e ampliato negli anni ’60 e ’70. L’incendio doloso del Palaiseo nel 2011 per mano del clan mafioso dei Flacchi. La ristrutturazione e la…

1 commento su “Riscoprire i tesori della vecchia Affori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.